• Mercoledì 18 Aprile 2012 alle 19:48
Scudetto 2012: Allegri è ottimista

Allegri si professa sereno in vista di questo finale di stagione in cui si ioca lo scudetto, ultimo traguardo della stagione. Ma Allegri sa bene che con uno scudetto già conquistato (oltre alla Supercoppa) e un secondo posto sicuro (la ci importanza non è di mlto inferiore al tricolore, può dormire sonni tranquilli: il Milan è soddisfatto di lui.

E allora nonostante un campionato ancora da giocare, prova a ripensare ai mesi trascorsi da quando è rossonero: "Il momento più bello è stata la vittoria dello scudetto. Il gol più spettacolare è stato quello di Ibrahimovic a Lecce nello scorso campionato per tecnica e difficoltà. In questi due anni sono cresciuto. E sono serviti due fattori fondamentali: comunicazione e pazienza. E' stato un periodo intenso, (av)vincente (Allegri scrive così facendo un gioco di parole, ndr) ed entusiasmante. Vorrei cambiare il risultato del primo tempo col Barcellona al Camp Nou. Avrei voluto giocare la semifinale di Champions
già quest'anno. Invece dovrò guardarla alla tv. Credo che alla fine vinceranno proprio i blaugrana. E questa stagione è stata particolare per gli infortuni, ma non credo che la colpa sia degli infortuni".

Le prossime partite saranno decisive, ma già in vista del prossimo weekend il Milan può sperare nel controsorpasso: l'impegno casalingo con il Bologna praticamente salvo e la contemporanea supersfida tra Juve e Roma potrebbero cambiare la classifica in maniera importante.

Ibra: video migliori giocate

Del Piero: video tutte le azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 17949,06 > 17949,04