• Martedì 08 Novembre 2011 alle 16:51
Ibra libro: “Ho visto piangere Moggi”

Continuano a trapelare i passi più interessanti del libro di Ibrahimovic, che sta facendo tanto discutere e che suscita interesse. Dopo aver parlato del rapporto con Guardiola al Barcellona, Ibra parla dell'esperienza alla Juve e della vicenda Calciopoli: "Erano balle, almeno per la gran parte. Arbitri che ci favorivano? Ma andiamo! Avevamo lottato duramente, là in campo. Avevamo rischiato le nostre gambe, e senza avere nessun aiuto dagli arbitri, queste sono cazzate".

Poi Ibra racconta del crollo di Luciano Moggi quando la vicenda Calciopoli mise in ginocchio la Juventus e soprattutto lui: "Cominciò a piangere, proprio lì, davanti a tutti noi. Fu come un pugno nello stomaco. Non l’avevo mai visto debole prima. Quell’uomo aveva sempre avuto padronanza di sé, aveva irradiato potere e forza. Adesso all’improvviso, ero io a provare compassione per lui".

Poi Ibra parla dell'Inter e del fatto che c'erano molti clan divisi per nazionalità, cosa che lo infastidiva e che impediva all'Inter di diventare una squadra vincente: "La vera sfida era rompere quei cazzo di gruppetti. Li odiai fin dal primo giorno tutte le squadre rendono molto meglio quando fra i giocatori c’è coesione. All’Inter era l’opposto". Ibra va da Moratti: "Bisogna rompere questi dannati clan. Non possiamo vincere se lo spogliatoio non è unito".

Poi su Cassano, parole scritte quando ancora non era accaduto nulla alla salute del barese, e dunque le parole di Ibra suonano come ancora più sincere: "Cassano ha un po’ la fama del bad boy come me. Ma ha una meravigliosa qualità nel suo gioco. Mi piace davvero, e con lui siamo diventati una squadra ancora migliore".

Video Ibra le migliori giocate

Video speciale su Ibra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 390,6250
T3 = 585,9375
T4 = 781,2500
T5 = 976,5625
T6 = 1.171,8750
T7 = 1.171,8750 > 24807,29 > 24807,28