• Mercoledì 27 Giugno 2012 alle 16:44
Euro 2012: Loew teme Pirlo e il suo cucchiaio

Sale la febbre per la semifinale di domani sera tra Germania e Italia. Se Spagna Portogallo è un derby iberico ad alto tasso di spettacolarità, la partita tra tedeschi e azzurri è un grande classico del calcio mondiale, quello che può essere definito un derby d'Europa.

Una partita che vede i tedeschi favoriti nonostante i precedenti non siano a loro favorevoli e soprattutto nonostante nell'ultimo match al Mondiale in Germania i tedeschi abbiano subito una cocente delusione.

L'uomo del momento tra le fila azzurre è indubbiamente Andrea Pirlo, autore di grandi prestazioni, dell'assist contro la Spagna a Di Natale, del gol contro la Croazia e soprattutto del rigore a cucchiaio che ha incantato il mondo e probabilmente ribaltato l'esito della lotteria contro l'Inghilterra.

Loew sa che bisognerà fare grande attenzione.

«Sta vivendo una nuova vita, una rinascita ma non lo marcheremo a uomo. Non soltanto nella partita contro l'Inghilterra, ma anche nelle altre precedenti, Pirlo è stato bravissimo. Si pensava che potesse essere un po' troppo vecchio per poter ancora dare molto all’Italia, ma è un eccellente calciatore, un geniale stratega, uno che tocca molti palloni e che li sa distribuire pericolosamente. Bisognerà provare ad impedirgli di giocare, dovremo provare a disturbarlo. Fare una marcatura ad uomo su di lui sarebbe un'idiozia, perché in partita arretra molto. Ma conosciamo bene il suo tipo di gioco e proveremo ad interferire il più possibile».

Euro 2012: Pirlo e il suo cucchiaio

Euro 2012: Pirlo sbaglia il cucchiaio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 10036,06 > 10036,04