IL PRIMO VIDEO BLOG ITALIANO DEDICATO AL MONDO DELLO SPORT

 
Ven
30
Mag

MotoGp Mugello 2014: domenica Marquez cerca la sesta vittoria

Torna la MotoGp con il Gran Premio del Mugello che dirà se Marquez è davvero così invincibile come è apparso finora. 
 
Ma c'è anche chi cerca il riscatto per dare una svolta alla stagione. Il Mugello è familiare per lo spagnolo Jorge Lorenzo, che negli ultimi 3 anni è sempre salito sul gradino più alto del podio."E' una gara speciale per tutti i piloti e per me in modo particolare. Storicamente è un buon circuito per la Yamaha, ma la Honda è molto migliorata e anche su questo tracciato sarà difficile competere con loro, anche se non siamo così lontani. Se vince Marquez? Avrà fatto 6 vittorie di fila...". 

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Gio
29
Mag

Roma news: Florenzi punta lo scudetto

Florenzi è stato protagonista a metà della stagione giallorossa: assoluto nella prima fase di stagione, in ombra nella seconda. Se fosse accaduto il contrario, probabilmente al mondiale ci sarebbe andato. E invece dovrà aspettare la prossima occasione. Non un grande problema considerata la sua giovane età.
 
Sulla Roma e sull'ottimo campionato fatto: «È vero: siamo tornati in Champions, abbiamo dato fastidio alla Juventus. E poi ho giocato 37 gare, saltandone una sola per squalifica e segnando 6 gol. mi posso reputare soddisfatto».

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Gio
29
Mag

Milan news: Conte mette in guardia Inzaghi

Chi meglio di Conte può dare qualche consiglio al nuovo collega Inzaghi: "Ogni partita una battaglia, e in battaglia si va per vincere senza guardare in faccia a nessuno: quando vai in battaglia non ci sono nè simpatie nè antipatie". 
 
Sul suo carattere: "Bisogna distinguere l'Antonio privato,dal professionista - dice Conte - chi mi conosce sa che mi piace la compagnia". Su Inzaghi grande calciatore: "Sa che allenare è un'altra cosa".Sui suoi obiettivi futuri: "Di Champions mi auguro di vincerne tante, ho una carriera davanti - spiega -. Ho un percorso da fare. Ci stiamo lavorando. Sognare...l'importante è svegliarsi e vedere la realtà: bisogna stare tutti sul pezzo e capire che vincere non è facile".

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mer
28
Mag

Mondiali Brasile 2014: Buffon punta ai quarti di finale

Buffon indica la strada ai suoi compagni: serve un Mondiale concreto, in cui l'Italia riesca a vincere le partite contro le squadre alla sua portata in modo da superare almeno il girone di qualificazione.
 
Per questo Buffon non promette nulla ai tifosi alla vigilia del quinto mondiale, se non tanto impegno e sostanza: “E’ un buon traguardo ma non mi appaga pienamente. Noi partiamo per stupire come singoli e come squadra. 

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mer
28
Mag

Calciomercato Roma 2014: Benatia in vendita

Il caso Benatia tiene in ansia i tifosi della Roma. Il difensore giallorosso esce allo scoperto e accusa la società di volerlo vender, spingendolo a rifiutare l'adeguamento del contratto con offerte ridicole:
«La scorsa estate il mio agente mi sconsigliò di firmare per la Roma: il contratto era basso rispetto ad altre offerte e non giocavo in coppa. Io ho firmato lo stesso e non me ne sono mai pentito: c’era un progetto, l’idea mi piaceva. Sabatini mi ha guardato negli occhi, ringraziandomi. Durante l’anno più volte mi ha detto che gli piaceva il mio atteggiamento, dandomi appuntamento a fine stagione».

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mar
27
Mag

Milan news: Inzaghi nuovo allenatore rossonero

Ancelotti è l'esempio dell'ex giocatore diventato grande allenatore, al momento massima espressione del calcio italiano nel mondo. Chi meglio di lui può dare un parere sulla scelta del Milan di esonerare Seedorf per dare la panchina a Pippo Inzaghi: "Inzaghi allenatore del Milan? Ha un entusiasmo straordinario, una grande voglia di fare e ha già maturato esperienza nel settore giovanile. Certamente ha tutte le caratteristiche per farlo. È conosciuto nell'ambiente, se diventerà allenatore del Milan, buona fortuna".
 
Poi sulle difficoltà di Seedorf che molti attribuiscono all'esperienza: "Le caratteristiche le hanno tutti - ha aggiunto il tecnico del Real Madrid, ritirando il Premio Bearzot - ma nessuno all'inizio ha esperienza, quella te la fai nel tempo. Per un allenatore è importante la conoscenza del gioco, poi c'è la pratica e la preparazione del tecnico. La cosa più complicata e lì e ci devi studiare, perché non hai conoscenze nella programmazione e nella preparazione".

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mar
27
Mag

Calciomercato Roma 2014: Totti pensa all'addio

L'addio al calcio di Zanetti ha fatto venire in mente a molti che l'ultima bandiera rimasta in Italia, dopo che Del Pero è stato liquidato senza troppa eleganza dalla Juventus, è Francesco Totti. Che per il momento, come ha dimostrato l'ultima stagione, è ancora un calciatore assolutamente in grado di giocare in serie A, anche se come ha dimostrato sempre l'ultima stagione, i problemi fisici cominciano a diventare frequenti. Sarà importante capire come Garcia vorrà gestirlo il prossimo anno, considerato che non potrà giocare sempre in campionato e in Champions. Risparmiarlo proprio per le partite più importanti in Europa potrebbe essere un azzardo, considerato che nemmeno da giovane Totti riusciva a essere all'altezza quando metteva piede fuori dal confine nazionale.

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mar
27
Mag

Come vedere in tv i Mondiali Brasile 2014: Sky e Rai

Manca poco all'inizio del Mondiale e come sempre accade quando la competizione si gioca dall'altra parte del mondo c'è grande confusione per capire il fuso orario e la collocazione delle partite degli azzurri. Che in effetti giocheranno anche in orari abbastanza scomodi.
 
In più ci si mette il fatto che al contrario di quanto avveniva prima, il torneo non è tutto in chiaro sulle reti Rai (o sulla mitica Tmc, come avvenne nel 1994) e quindi c'è il forte rischio di vedersi un torneo a singhiozzo. 

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Mar
27
Mag

Bari news: Paparesta sogna il ritorno di Cassano

Paparesta, nuovo presidente del Bari, in attesa di ufficializzare i nomi della cordata di imprenditori e di capire se il Bari riuscirà a centrare i playoff per provare a puntare subito alla promozione, parla di suoi sogni futuri: "Sarebbe meraviglioso riportare Cassano a Bari e rivederlo con la nostra maglia - ha spiegato a Sky Tg24 - Lui è un idolo qui: è nato e cresciuto nella Bari vecchia. Adesso ha raggiunto la giusta maturità: sono certo che farà bene anche in Nazionale. Cassano, negli ultimi giorni, aveva preso una maglia #compratelabari ed è molto affezionato alle sue radici".

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
Lun
26
Mag

Giro d'Italia 2014: Aru punta alla vittoria finale

Al Giro d'Italia domani è il giorno del tappone verità. In arrivo ci sono il Passo Gavia e lo Stelvio. Aru: "Come che conosco e che mi piacciono". Uran al momento è il leader della tappa, ma Evans insegue a poco più di un minuto. Oggi è l'ultimo giorno di riposo.
 
 Dopo l'impresa di Montecampione Fabio Aru tiene i piedi saldamente per terra: "Ho già rimosso, è un capitolo chiuso. Ora sono concentrato su Gavia, Stelvio e arrivo di Val Martello, cime che conosco bene e mi piacciono. E' una tappa dura che il maltempo renderà ancora più difficile". Sulle sue possibilità di vincere il giro non si vuole però ancora sbilanciare: "Vivo alla giornata. Per me è già una cosa nuova trovarmi tra Quintana e Uran. Tireremo le somme il 2 giugno".

Leggi l'articolo intero continua a leggere

 
 

PIÙ LETTI (ultimo mese)

SIAMO ANCHE SU


    Seguici su Twitter Seguici su Facebook

CALCIO

MOTORI

ALTRI SPORT

EVENTI

Feed RSS